Ricevuta Affitto Turistico – Esempio E Fac Simile

In questa pagina viene proposto un fac simile ricevuta affitto turistico da utilizzare come esempio.

Cos’è ricevuta affitto turistico e a cosa serve

La ricevuta dell’affitto turistico è un documento che viene rilasciato dal proprietario dell’alloggio o dal gestore dell’agenzia immobiliare che si occupa della sua gestione, al momento del pagamento dell’affitto da parte del turista che ha prenotato l’alloggio per un breve periodo di tempo. Questo documento serve come prova di pagamento dell’affitto e può essere richiesta dal turista come giustificativo di spesa o per eventuali rimborsi o deduzioni fiscali. Inoltre, la ricevuta dell’affitto turistico è importante anche per il proprietario dell’alloggio o l’agenzia immobiliare, in quanto rappresenta una traccia contabile delle entrate generate dalla locazione dell’alloggio.

Come scrivere ricevuta affitto turistico

Per strutturare una ricevuta di affitto turistico è importante seguire alcune linee guida. Ecco una guida dettagliata su come farlo:

1. Intestazione: nella parte superiore della ricevuta, inserire l’intestazione con il nome del locatore (proprietario dell’alloggio) e del locatario (turista che affitta l’alloggio), con i rispettivi indirizzi e numeri di telefono.

2. Descrizione dell’alloggio: in questa sezione è necessario indicare il nome o il numero dell’alloggio, il periodo di affitto e il prezzo pattuito. Inoltre, è importante specificare se sono inclusi o meno i costi per le utenze (luce, gas, acqua, internet, ecc.).

3. Modalità di pagamento: qui si devono indicare le modalità di pagamento accettate dal locatore e la data di scadenza per il pagamento dell’affitto.

4. Cauzione: se il locatore richiede una cauzione per eventuali danni all’alloggio durante il soggiorno, è necessario specificare l’importo e come verrà restituita.

5. Firma delle parti: infine, la ricevuta deve essere firmata da entrambe le parti (locatore e locatario) per attestare l’accordo.

È importante ricordare che la ricevuta deve essere redatta in duplice copia, una per il locatore e una per il locatario. Inoltre, è sempre consigliabile conservare una copia per eventuali future contestazioni o necessità di chiarimenti.

In conclusione, la struttura della ricevuta di affitto turistico deve essere chiara e dettagliata, in modo da evitare malintesi o fraintendimenti tra le parti.

Fac simile ricevuta affitto turistico

Di seguito mettiamo a disposizione un modello ricevuta affitto turistico generico.

Ricevuta di pagamento affitto turistico

Data: _________________

Io sottoscritto/a ___________________________________________________ (nome e cognome del locatore), ricevo da ___________________________________________________ (nome e cognome del locatario) la somma di € ___________________________ (importo in cifre e in lettere) a titolo di affitto turistico relativo all’immobile sito in ___________________________________________________ (indirizzo dell’immobile), per il periodo dal _________________________ al _________________________.

Firma del locatore: ________________________________

Firma del locatario: _______________________________

Website | + posts

Luca Vagnoli è un appassionato di comunicazione che si dedica alla pubblicazione di guide e consigli su come scrivere lettere e documenti efficaci.
Le sue guide sono molto apprezzate per la loro chiarezza e semplicità, e sono utili sia per chi si trova alle prime armi con la scrittura, sia per chi vuole migliorare le proprie abilità.